sabato 19 > domenica 27 giugno – h 24.00 su 24.00


Andrea Magnani

In the beginning there was nothing, but it was kind of fun watching nothing grow

L’intervento site specific per gli spazi del lungofiume agisce come deviazione olfattiva e spaziale di alcuni elementi già presenti in loco. Attraverso brevi integrazioni inconcludenti al sistema di sentieri presente nel parco, il percorso spontaneo del passante viene dirottato verso un punto di vista specifico in cui vivere una presenza olfattiva alterata. Spostando le condizioni che ci consentono di identificare certe tracce come veri e propri interventi artistici, la nostra attenzione attraversa il lavoro senza soffermarsi fin da subito su di esso, lasciando che si manifesti solo dopo – o forse mai – come dubbio.

Andrea Magnani, artista visivo e designer basato a Milano, si muove in un variegato arco di ricerca tra installazione, video, musica e performance. Nel suo lavoro approfondisce i processi di creazione del senso mettendo in scena la sovrapposizione tra forze ordinatrici e generatrici. Nei suoi ambienti meticolosamente costruiti lo spettatore è circondato da una realtà distillata in cui oggetti conturbanti ma familiari allo stesso tempo, partecipano a un sensuale equilibrio. Che si tratti di disegni illeggibili, falsi ready-made o performance non spettacolari, il dialogo interno tra le parti che compongono l’opera, evoca sentimenti non verbalizzabili. Ambienti erosivi in cui il confine tra realtà (autenticità) e rappresentazione (arte) oscilla continuamente. Ha esposto e realizzato le sue performance in spazi pubblici e privati. Nel 2007 co-fonda Resign, collettivo di ricerca nell’ambito del design. Nel 2014 fonda l’art label e artist-run agency Siliqoon.
www.magnaniandrea.com     www.siliqoon.com


concept Andrea Magnani
collaborazione Atelier Fragranze Milano
produzione Xing/Live Arts Week